ARTISTA Cesare Triaca

Cesare Triaca pittore contemporaneo

“I miei dipinti celebrano e consacrano la bellezza del panorama e della natura nella loro visione poetica.”

Cesare Triaca nasce a Gravedona (Co) il 13 dicembre 1960 da un’antica famiglia contadina.
Alla pittura arriva solo nel ‘900. Dal punto di vista artistico è sostanzialmente un autodidatta. Triaca non avverte quell’ ansia di novità e quel bisogno di nuovi linguaggi comuni a molti artisti della sua generazione.

Soprattutto i suoi paesaggi alpini, del Lago di Como e i suoi ritratti si mantengono sempre entro un misurato realismo che concede poco alle correnti artistiche contemporanee, riuscendo ugualmente, tuttavia, a esprimere una propria sobria modernità.

Triaca ha esposto i suoi dipinti in molte occasioni, tra cui a Gravedona ed Uniti presso il Palazzo Gallio, in concomitanza con la “Mostra delle Camelie” che si tiene ogni anno; a Domaso nella bellissima “Villa Camilla”, nel Santuario della Chiesa di S.Vincenzo a Gera Lario, presso il “Battistero di S.Giovanni Battista” di Lenno.

Ha partecipato alla “Pro Biennale” di Venezia e a “Spoleto arte” entrambe a cura di Vittorio Sgarbi, dove ha ricevuto due ottime critiche da parte di Elena Gollini, curatrice d’arte e giornalista e da Veronica Ferretti, funzionario presso il museo “Casa Natale Michelangelo Buonarroti” di Firenze.

LE MIE OPERE

Condividi su: